Bianca Blu del Belgio

Regina dell’incrocio industriale, la Bianca Blu del Belgio, è la razza più utilizzata per la produzione di vitelli a carne bianca.
Selezionata a partire da metà del XIX secolo, oggi si contraddistingue per diverse caratteristiche che la rendono ideale per essere usata in incrocio.

  • Grande capacità di accrescimento dei vitelli
  • Muscolatura evidente già intorno ai 15 giorni di vita
  • Elevata resa di macellazione compresa tra 65-70%
  • Parto facile

Una peculiarità di questa razza è l’ipertrofia delle masse muscolari, che conferisce all’animale uno forte capacità di sviluppo muscolare.

Bianca Blu del Belgio: Programma SuperBlu

Questa selezione di tori di razza Bianco Blu Belga deriva dal programma SuperBlu, attuato da Superbrown. Grazie ad una serie di controlli, i tori vengono valutati e selezionati sulla base dei miglior risultati ottenuti dalle prove di incrocio con le razze da latte.

Charolais da incrocio

Razza moderna, viene impiegata per l’incrocio con razze da latte, in quanto combina: parti facili, altissimi accrescimenti ed elevata resa alla macellazione (dovuta alla finezza d’ossatura). La carne che si ottiene è di ottima qualità.

Charolais razza pura

Grazie alla collaborazione con Genes Diffusion, centro selezionatore leader per la razza Charolaise in Francia. Sono disponibili numerosi riproduttori Charolaise da utilizzare in linea pura.

Elenco dei tori

Limousine da incrocio

Razza francese caratterizzata dal mantello frumentino, la razza Limousine oggi giorno si presta sempre più ad essere impiegata per l’incrocio su razze da latte. I riproduttori presenti nel parco tori Intermizoo offrono parti facili, carne di altissima qualità e possibilità di selezionare anche per il gene polled.

Limousine razza pura

Dalla collaborazione con KBS Genetic, Intermizoo dal 2019 è distributore esclusivo del seme Limousine di linea pura selezionato dalla prestigiosa azienda francese. KBS Genetic offre genetica di altissimo livello, per rispondere alle diverse esigenze degli allevatori ed al passo con le richieste del mercato del consumatore finale. Da alcuni anni si dedica maggior attenzione alla ricerca di tori con il gene Polled. Riproduttori capaci quindi di trasmettere naturalmente l’assenza di corna alla prole.

Scarica il catalogo dal sito KBS

Beefmaster

La razza Beefmaster è nata in Texas (USA) incrociando razze derivate dagli Zebù (Bos indicus: Gir, Guzerat, Nellore), con razze da carne europee (Hereford e Salers). Sono animali estremamente fecondi e produttivi. Sono capaci di sfruttare molto bene i pascoli e, dunque, ottimi per l’allevamento grass feed (animali nutriti esclusivamente ad erba). Sono inoltre capaci ad adattarsi a diverse tipologie di territori e di clima, infatti sono molto usati nei paesi tropicali e sub-tropicali. Hanno una migliorata efficienza alimentare, con un incremento giornaliero molto interessante e, inoltre, presentano un’ottima resistenza alle patologie. Sono animali che presentano una carne di elevata qualità nutrizionale.

Cesare, è un Beefmaster puro, nato in Italia da embrioni importati dagli Usa, iscritto al Libro genealogico Beefmaster USA, ed è il primo ed unico toro di razza Beefmaster con seme disponibile in Europa.

Inra95

Questa razza deriva dall’incrocio di diverse razze importanti per la produzione di carne come la Charlolais, Blonde d’Aquitaine ma anche dalla Limousine, Rouge des prés, Bianco blu belga e dalla Piemontese. Nel corso del progresso di miglioramento genetico sono state selezionate le femmine che presentavano il gene “culette”.
I vitelli sono vitali, con capacità di ingrasso precoce, il colore del mantello non è sempre omogeno. In età adulta i soggetti inra95 sono bovini di grandi dimensioni, con aspetto massiccio e muscolatura ipertrofica.

Black e Red Angus

É una antichissima razza di bovini allevati per la produzione di carne. Animali molto produttivi che da sempre presentano naturalmente l’assenza di corna. Morfologicamente sono soggetti di dimensioni contenute, pelo raso con colore nero o rosso, ma con forte capacità di produzione di fasce muscolari. Originaria dell’Irlanda, la razza Angus è adatta all’allevamento in pascolo, presente una notevole fertilità e longevità. Utilizzata in incrocio offre parti facili e carne di ottima qualità, delicata, morbida e marezzata.
Sono presente anche dei riproduttori con mantello di colore rosso, questo dovuto essenzialmente dalla presenza di un gene rosso recessivo.

Hereford

Razza originaria dell’Inghilterra, nel corso degli ultimi due secoli ha trovato forte interesse negli USA, Europa e asia, diventando così una delle razze maggiormente impiegate per la produzione di carne. Grazie alla sua capacità di convertire efficacemente l’erba in fibre muscolari. Adatta quindi all’allevamento allo stato brado, L’Hereford produce carne di ottima qualità ritenuta da molti la migliore al mondo.

Piemontese

É la razza da carne più rappresentata in Italia. Diffusa in quasi tutto il Piemonte, principalmente nelle province di Asti, Cuneo e Torino. Razza molto docile, con spiccata produzione di carne. I vitelli possiedono buoni incrementi giornalieri in termini di peso vivo. La razza Piemontese è rustica e adatta anche a condizioni modeste di alimentazione, in quanto è in grado di convertire in modo ottimale l’alimento in masse muscolari.
Morfologicamente presente un petto ampio, tronco lungo, coscia e groppa di buon sviluppo muscolare. La carcassa con poco grasso è molto apprezzata.

Aubrac

La razza Aubrac è originaria del Massiccio centrale Francese, É rustica e di taglia media. Si contraddistingue per elevata fertilità, attitudine materna e longevità degli animali.

Salers

Razza da carne originaria del massiccio centrale francese. Di taglia grande, robusta e rustica. I vitelli sono molto vitali e con accrescimenti rapidi

Highlander

La Highlander, originaria delle Highland Scozzesi, è una razza estremamente rustica. La carne di Higlander è magra, ben marmorizzata (alto contenuto grassi insaturi rispetto a saturi), tenera e succosa con un sapore molto particolare, con un più alto contenuto di proteine e di ferro rispetto alle altre carni.

Galloway

La razza bovina Galloway viene allevata per la sua carne tenera e dalle belle venature. Poiché non sono mai stati allevati per diventare animali da lavoro, la carne ha una consistenza fine. Le Galloway non hanno mai le corna e, se incrociate con bovini che ne sono provvisti, generalmente producono dei piccoli privi di corna.

Si tratta di bovini di collina tradizionalmente longevi, che si sono evoluti in condizioni ambientali dure: vento, freddo, prati fibrosi, e pascoli poco rigogliosi. Questo ha fatto sì che le Galloway sviluppassero un numero di caratteristiche genetiche quali il mantello, la qualità della carne, una bassa difficoltà nel partorire, l’abilità di prosperare anche se pascolando tra cespugli e prati fibrosi, e un’alta efficienza nel trasformare il cibo.

Mccoy - Belted Galloway

Dexter

Originaria del Sud-Est dell’Irlanda, la razza Dexter nasce come razza a duplice attitudine, ma viene ora principalmente destinata alla produzione di carne, data la grande qualità. I bovini di questa razza hanno taglia contenuta, ma alta rusticità e resistenza e si adattano al pascolo anche nelle zone più difficili. La razza Dexter può avere mantello rosso o nero.

Wagyu

La razza WAGYU, detta anche Kobe Wagyu, è la razza da carne più pregiata la mondo! La sua carne raggiunge altissimi prezzi, grazie a specifiche particolarità: carni marmorizzate (ricche di acidi grassi insaturi, a scapito dei saturi), con tessuti adiposi che si distribuiscono tra le fibre muscolari, anziché formare uno strato esterno. La carne di Wagyu contiene il 50% di colsterolo in meno rispetto alle altre carni bovine.

Blond d’Aquitaine

Questa razza chiamata anche Garronese oggi è allevata al pascolo soprattutto nel sud-ovest della Francia. Presenta un mantello di colore fromentino più o meno vivo e delle corna corte e giallastre. Sono animali di grande mole e pesanti. Presentano caratteristiche idonee alla produzione di carne. Questa razza presenta carattere “culard” o “semi-culard” nel 30% circa dei soggetti. Ha un accrescimento molto elevato nel primo anno di vita.

American Brahman

La American Brahman è stata sviluppata negli Stati Uniti, ad inizio 1900, da importazioni di varie razze di Bos Indicus dall’India. La Brahman è caratterizzata da animali di grande mole e statura, molto resistenti allo stress da caldo e molto longevi. Razza con ottima conversione alimentare. La carne è molto magra.